B&C Studio                                                
Fulvio Bondi & Marcello Canovaro Architetti Associati 
                                                                 
                                                                                                                                                                   
Home Chi siamo Temi - Aggiornare i codici News Lavori Link Contatti
 
Photogallery
 Temi - Aggiornare i codici
Temi - Aggiornare i codici >> Relazioni-Metodi

RELAZIONI-METODI

 "All levels of government must make a commitment to innovations that will enable greater citizens participation;  and citizens, too, must do their part to renew our democratic system" 
                                                                                                                                           Carolyn J. Lukensmeyer    Pres.  AmericaSpeaks
                                                                                                                                                                                                          


Aggiornamento.
Dai cambiamenti in atto nasce il bisogno del necessario aggiornamento dei codici di riferimento. Ne avvertiamo particolarmente l'incidenza sul lavoro professionale.
Si affermano metodologie i cui riferimenti derivano dai concetti di interazione e di evoluzione, più che da quelli di identità e distinzione.
Vale, in questo, il campo delle discipline legate alla relazione uomo-natura, laddove il valore delle risorse territoriali assume un ruolo decisivo nell’ambito del principio della sostenibilità.
 
Valutazione.
Sul terreno delle trasformazioni territoriali, qualsiasi azione, dalla semplice iniziativa edilizia al piano di larga scala, non può limitarsi alla singola sequenza della catena di: ideazione – progetto - approvazione-attuazione – verifica, ma, necessariamente, deve svilupparsi in doppia sequenza con la catena parallela di: assoggettabilità – valutazione preliminare – percorso partecipativo – valutazione definitiva.
Nel processo di valutazione integrata sono in gioco i due elementi essenziali: il principio di qualità (procedurale e sostanziale) e il metodo partecipativo di coinvolgimento diretto degli stakeholders (gruppi di cittadini, associazioni, generalità dei residenti).
 
Partecipazione.
Dalla corretta applicazione del metodo partecipativo deriva una più forte legittimazione, non limitata agli aspetti ambientali dei piani o dei programmi, ma riferita al complesso del provvedimento e al soggetto/amministrazione stesso che lo promuove.
In questo ritroviamo un significato essenziale della partecipazione: essa può esprimersi validamente solo in maniera organica e complessiva. Settorializzarla su aspetti particolari ne indebolisce la efficacia.
 
Innovazione.
Nel contesto europeo, anche nella condizione di crisi economica, qualità significa essenzialmente innovazione: scientifica, formativa, di processo.
Il concetto di innovazione ha tale rilevanza da improntare la concessione degli aiuti agli investimenti. Non per selezionare le iniziative sulla base della scarsità delle risorse, ma per la ricercata incorporazione di questo principio quale requisito irrinunciabile per la qualità dello sviluppo.
Date queste regole competitive, per chi, come noi, opera professionalmente, la premialità europea destinata ai progetti riconosciuti di qualità, rappresenta un’ulteriore opportunità di servizio verso aziende e amministrazioni.



     Fulvio Bondi & Marcello Canovaro Architetti Associati - Via Ricasoli 118 Livorno (LI) - P.IVA 00767840499 - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 27/09/2020